2L: il Balerna stende il Rapid

LUGANO — Quel­lo che anda­va in sce­na sta­se­ra a Luga­no era sicu­ra­men­te un match di car­tel­lo. Con­trap­po­ste due for­ma­zio­ni capa­ci di ini­zia­re il cam­pio­na­to nel miglio­re dei modi, dimo­stran­do entram­be una soli­di­tà difen­si­va invidiabile.

Gli ospi­ti par­to­no in sor­di­na, neces­si­tan­do for­se un mini­mo di adat­ta­men­to al ter­re­no sin­te­ti­co. Dopo i pri­mi minu­ti in cui il pos­ses­so pal­la è a favo­re dei loca­li, gli uomi­ni di Pichier­ri pren­do­no corag­gio e ini­zia­no ad attac­ca­re. A metà del­la pri­ma fra­zio­ne di gio­co, una san­gui­no­sa pal­la per­sa dal­l’e­ster­no destro degli uomi­ni di Sha­la por­ta ad una ripar­ten­za che si con­clu­de col piat­to­ne di A. Ber­na­sco­ni che fini­sce alle spal­le di Essis. 1–0. Il pri­mo tem­po si con­clu­de con poche altre emozioni.

Nel­la ripre­sa gli ospi­ti sal­go­no in cat­te­dra: tan­te le occa­sio­ni per Camil­let­ti e com­pa­gni che però si tro­va­no la stra­da sbar­ra­ta da due o tre inter­ven­ti deci­si­vi di Essis. È lo stes­so Camil­let­ti però a tro­va­re pri­ma la via del 2–0 e poi la via del defi­ni­ti­vo 3–0.

Altra dimo­stra­zio­ne di for­za per il Baler­na che dopo aver scon­fit­to l’Ar­be­do nel­lo scor­so tur­no fa suo un altro big match e man­tie­ne il pri­mo posto in clas­si­fi­ca con 16 punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: