2L: Altra (importante) vittoria per il Castello

STABIO — Tra Castel­lo e Cade­naz­zo, chi vin­ce­va stac­ca­va l’al­tra e rima­ne­va affac­cia­ta ver­so il grup­po del­le pri­me. Quel­la che ne è venu­ta fuo­ri e sta­ta una bel­la par­ti­ta e a spun­tar­la sono sta­ti gli uomi­ni di Stefani.

A par­ti­re bene è sta­to però il Cade­naz­zo di Ber­ri­che, con il Castel­lo che nei pri­mi minu­ti ha per lo più atte­so gli ospi­ti. A pas­sa­re in van­tag­gio sono sta­ti pro­prio Rot­ta e com­pa­gni. Al 36′ da una pal­la per­sa a metà cam­po ne è nata una bel­la ripar­ten­za sul­l’as­se Mele-Milo­se­vic, con que­st’ul­ti­mo abi­le a supe­ra­re Mad­da­lo­ni. Le squa­dre van­no tut­ta­via negli spo­glia­toi già col risul­ta­to di 1–1; ci pen­sa Arna­bol­di con un bel­lis­si­mo gol a rimet­te­re il risul­ta­to in equilibrio.

Nel secon­do tem­po le capret­te par­to­no bene e al 65′ si por­ta­no in van­tag­gio gra­zie al gol del soli­to San­til­lo, imbec­ca­to da un bel­l’as­si­st di D’A­lo­ia. Pas­sa­no sol­tan­to altri due minu­ti e San­til­lo fir­ma la dop­piet­ta per­so­na­le. Que­sta vol­ta acco­glie un assi­st invo­lon­ta­rio di Lagrot­te­ria, il cui tiro stroz­za­to fini­sce sui pie­di del­l’at­tac­can­te ex Lusia­das e Paradiso.

Poche le occa­sio­ni nel fina­le di par­ti­ta, con Mad­da­lo­ni bra­vo a man­te­ne­re il risul­ta­to sul 3–1 effet­tuan­do un mira­co­lo su cal­cio di puni­zio­ne di Djuric.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: