Bellinzona, ma che cuore! Rimontato il Wohlen al Comunale

Al Comunale di Bellinzona c’è un cuore che batte ed è immenso. E ovviamente il colore è granata. Quello di ieri è un pomeriggio che Luigi Tirapelle e la sua squadra non dimenticheranno tanto facilmente. E i motivi sono presto spiegati.

Al Comunale è arrivato il Wohlen, quello che una volta era avversario in categorie ben più nobili della Prima Lega Promotion. Ne è nata difatti una partita di calcio vero con attacchi e risposte da una parte e dall’altra, ma alla fine il Bellizona si è imposto per 3-2 nelle battute conclusive e in uno in meno per l’espulsione di Berzati al 91′. Ma andiamo con ordine.

A sbloccare il punteggio dopo appena 5′ è stato il solito Magnetti. Cappellini ha rimesso tutto in pari con un calcio di rigore al 24′. A 20′ dalla fine il Wohlen si è portato avanti, ma Stojanov ha fissato il punteggio sul 2-2 all’83’ con un calcio di rigore abilmente trasformato.

Dopo l’espulsione di Berzati il Bellinzona ha continuato a crederci ed è stato ripagato. Antonio Felitti ha bucato Joos per il 3-2 definitivo e ha lanciato la festa degli spettatori presenti all’incontro.

I granata si riportano a -4 punti dal secondo posto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: