3L: Il Blenio prende quota. Spettacolo tra Ravecchia e Monte Carasso

Chi tra Ravecchia e Monte Carasso è da considerare la vera anti-Sementina? La risposta è stata fornita dal campo nell’ultimo turno di Terza Lega Gruppo 2. Le formazioni di Bellanca e Casarotti si sono affrontate a viso aperto nonostante i forti temporali che hanno colpito il Ticino negli ultimi giorni.

La sfida tra Ravecchia e Monte Carasso non è mai stata banale: già dopo un minuto di gioco Goran Milosevic ha portato i suoi in vantaggio su calcio di rigore. Stefano Straface ha pareggiato i conti al 18′, ma ancora Milosevic ha firmato il 2-1 al 25′.

I padroni di casa hanno provato ad allungare con Sanchez all’ora esatta di gioco. Due minuti dopo Mazzei ha risposto presente e ridato speranze al Monte Carasso. Speranze che hanno portato i loro frutti pochi giri d’orologio dopo, quando Papariello ha pareggiato i conti. Finita qui? Macché. Al 78′ Milosevic firma il 4-3 ancora su rigore, ma un minuto arriva la risposta immediata degli ospiti con Straface, anche lui dal dischetto.

Davide Di Vietri a quattro minuti dalla fine firma il definitivo 5-4 e lancia il Ravecchia al secondo posto in solitaria. La squadra di Casarotti, dalla sua, scivola al quinto posto rimanendo, però, ancora attaccata al podio.

Prova di forza anche per il Blenio di Simone Iezza. I biancorossi hanno centrato la quarta vittoria stagionale nella sfida contro il Pro Daro. Avanti di due reti (Vasiljevic, Notari) già nel primo tempo, il Blenio ha incassato la rete degli avversari al 56′ per mano di Janett.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: