Paradiso, Lanza: “Percorso ancora lungo. Caso Elia? Mai esistito”

Un viaggio di sola andata destinazione Paradiso. Deve, verosimilmente, pensarla così l’allenatore del Paradiso Andrea Lanza, al comando con pieno merito nel Gruppo 4 di Seconda Lega Interregionale. Da neopromossa. E scusate se è poco…

Dopo aver sconfitto nell’ultimo turno 3-1 il Willisau, Iaconis e compagni hanno la certezza matematica di chiudere il girone d’andata da primi classificati. Un titolo di “campioni d’inverno” che non occupa, per il momento, più di tanto i pensieri di mister Lanza. “Ci aspettavamo questo percorso? Nel calcio ci sono tante variabili che è difficile dirlo. La squadra sta lavorando bene e con voglia di migliorarsi. Sabato ci sarà una trasferta importante e impegnativa (Sarnen ndr) e stiamo pensando solo a quella adesso”.

Il Paradiso ha stupito per verve offensiva, ma anche per solidità difensiva. Un mix che ha inevitabilmente contribuito alla prima posizione. “Una squadra – dice Lanza – per fare bene deve avere equilibrio in tutto. Ogni singolo elemento appartenente all’FC Paradiso sta dando un grande contributo in questa stagione, Giocatori, Dirigenza e staff tecnico. E questo permette a tutti di poter lavorare bene e dare il meglio di se. Ma il percorso è ancora lungo e non abbiamo ancora raggiunto niente”.

Da qualche settimana Alessandro Elia non è più un giocatore del Paradiso. Una notizia che nell’ambiente del calcio regionale aveva fatto storcere un po’ il naso a più di un appassionato. Indiscrezione di un rapporto non idilliaco con la società, pochi minuti, ecc. Queste erano le voci che giravano sulla separazione tra Elia e il Paradiso. A smorzare i toni e mettere tutto in chiaro è lo stesso allenatore dei “leoni” luganesi.

“Non è mai esistito un caso Elia. In accordo con la società e lo staff tecnico si è deciso, insieme al giocatore, di non proseguire questa avventura. Alessandro ha dato tanto al Paradiso, ha sempre avuto un atteggiamento giusto e ha contributo in modo significante alla promozione dello scorso anno. Ma anche all’inizio di campionato in Seconda Lega Interregionale”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: