1L: Mendrisio, la crisi continua

Non sem­bra cono­sce­re fine il perio­do nega­ti­vo del Men­dri­sio tar­ga­to Fran­ce­sco Arde­ma­gni. Impe­gna­to in casa del Koso­vo, il club momò tor­na dal­la tra­sfer­ta tigu­ri­na con le pive nel sac­co e un’al­tra scon­fit­ta da aggiun­ge­re alla lista.

Alla pau­sa il Koso­va con­du­ce­va per 2–0 gra­zie alle reti di Doda e Busha­ti, per poi allun­ga­re al 52′ con Bar­rei­ro. Il Men­dri­sio ha accor­cia­to il diva­rio con Memaj al 60′.

Mikel Laz­ri ha dato la maz­za­ta defi­ni­ti­va al 78′ per il momen­ta­neo 4–1, men­tre Dusan Cvek­to­vic ha ridot­to lo scar­to al quar­to minu­to di recupero.

Pian­ge anco­ra la clas­si­fi­ca del Men­dri­sio che vede “scap­pa­re” lo Uni­ted Zürich, anco­ra trion­fan­te nel deli­ca­to match con­tro il Gossau.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: