CL: Chiasso, ma non impari mai? L’Aarau rimonta tutto in quattro minuti

C’è un errore a cui il Chiasso non ha ancora posto rimedio. Come più volte accaduto durante questa prima fase di stagione, anche nell’importantissimo match casalingo contro l’Aarau fanalino di coda i rossoblù pagano a caro prezzo quattro minuti di puro blackout.

In vantaggio per 2-1 fino al’l’88’ per mano di Josipovic e Bastista, i ticinesi si sono fatti riprendere da Zverotic per poi mettere la freccia e condannare il Chiasso alla sconfitta con Almeida al 92′.

Mossi e compagni vantano ora solo un punto di vantaggio dagli argoviesi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: