3L: Boccata d’ossigeno per il Claro. Poker e podio per il Monte Carasso

Grazie ai passi falsi di Gordola e Ravecchia, il Monte Carasso di mister Casarotti ringrazia e ricuce il divario dal secondo posto portandolo a soli due punti. Nel match casalingo contro il Moesa di Pfisterer, il Monte Carasso ha ottenuto la posta piena grazie a una prestazione intellingente.
In vantaggio con Morisoli al 14’, gli uomini di Casarotti si sono fatti riprendere dalla rete di Jolli al 32’ per poi allungare in avvio di ripresa con Bomio. Negli ultimi cinque minuti, i padroni di casa hanno colpito altre due volte grazie a un rigore trasformato da Papariello e la rete nei recuperi di Bubba.

Vittoria anche per il Claro di mister Togni nell’incontro casalingo contro i Carassesi di Manfreda. I padroni di casa sono passati in svantaggio due volte, ma hanno saputo riprendere il punteggio e infine piazzare la zampata decisiva per vincere l’incontro.

I rossoblù hanno pareggiato le reti degli ospiti di Benincasa e De Luigi con Türkyilmaz e Portavecchia. Il sigillo definitivo è arrivato al 71’ con Masotti che ha permesso al Claro di prendere fiato e allontanarsi (di poco) dalla bagarre salvezza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: