Team Ticino, un weekend da dimenticare

È sta­ta una par­ti­ta dif­fi­ci­le quel­la del­la U18. Dopo un buon ini­zio ha subi­to due gol nel pri­mo tem­po che han­no taglia­to le gam­be alla squa­dra. Nel­la ripre­sa c’è sta­ta più con­vin­zio­ne con lo Zuri­go schiac­cia­to nel­la pro­pria metà cam­po, ma alla fine sono arri­va­te altre due reti che han­no chiu­so la partita.

Nean­che la U16 è riu­sci­ta a con­fer­ma­re la buo­na pre­sta­zio­ne di San Gal­lo. Una scon­fit­ta con­tro una squa­dra più deter­mi­na­ta, anche se va det­to che in una gior­na­ta in cui i gio­ca­to­ri non han­no reso secon­do le loro qua­li­tà, la squa­dra è rima­sta in par­ti­ta per qua­si tut­to l’incontro.

Bat­tu­ta d’arresto per la TTA, scon­fit­ta per 3–1 dal­lo Zuri­go. Nono­stan­te il match sia sta­to leg­ger­men­te a favo­re dei padro­ni di casa, gli ospi­ti han­no sfrut­ta­to tut­te le occa­sio­ni che gli sono sta­te con­ces­se. Ora i ros­so­blu devo­no pre­pa­rar­si al meglio per la par­ti­ta di Cop­pa Svizzera.

Nep­pu­re l’U15 TT ha avu­to for­tu­na. A Rap­per­swill si è dovu­ta inchi­na­re abba­stan­za net­ta­men­te all’avversario pri­mo in clas­si­fi­ca, mal­gra­do un ini­zio ripre­sa posi­ti­vo con il gol di Kra­sni­qi che ave­va rida­to spe­ran­ze alla squa­dra di Di Manno.

Tabel­li­ni

U18TT – FC Zuri­go (0–4)
For­ma­zio­ne: Sol­di­ni, Leo, Vla­sen­ko, De Quei­roz, Cog­gi (Nova­re­si), Cen­ti­na­ro, Lani­ni, Zahaj, Mar­to­ra­na, El Idris­si (De Jesus), Jovanovic.

U16TT – FC Zuri­go (0–2)
For­ma­zio­ne: Moro­so­li, Moli­no , Matic, F. Gui­dot­ti, Di Bene­det­to, Moran­di, Piz­za­gal­li, (Sto­ja­no­vic), Mina, Muci, Rez­zo­ni­co (Gogic), Bol­la­ti, (Mila­no).

U15TTA – FC Zuri­go (1–3)
For­ma­zio­ne: Peev, Jel­mi­ni, Pedraz­zi­ni, Ber­na­sco­ni, Man­zo­li­ni, Kara­ba­sic, Ravel­li (Ver­ga), Perei­ra (Tam­bu­ri­ni), Cha­kor, Spi­nel­li (Moha­med), Luongo.
Rete: (21’) Chakor

Rap­per­swil – U15TT (5–1)
For­ma­zio­ne: Leo­nar­di, Bel­ve­de­ri, Coter, Bur­zi, Cauz­za, Sol­fri­ni (Iaco­mi­ni), Pavo­ne, Albi­set­ti, Kra­sni­qi, Cola­trel­la (Raso­li), Fran­gio­ni (Stoil­kov).
Rete: (51’ Krasniqi)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: