Novazzano, Meroni predica calma: “Non ci manca serenità e non ci è mai mancata”

Il Novazzano di Damiano Meroni è sereno. La classifica (12 punti in 12 partite) attuale piange e (con una partita da recuperare) i gialloblù occupano la terz’ultima posizione, sinonimo di retrocessione. Una posizione che, complice la corta classifica e la seconda metà di stagione non mette ansia al Novazzano e al suo condottiero.

“Da marzo ci saranno ancora 13 partite con 39 punti in palio. Non ci manca la serenità e non ci è mai mancata. Perdere la serenità a 7 mesi dalla fine del campionato mi sembra eccessivo”.

Mister Meroni ritiene che “la classifica è lo specchio di quanto proposto in queste 12 partite, con qualche rammarico per aver lasciato giù punti in partite come col Brunnen, Kickers e Perlen”.

L’obiettivo primario del Novazzano resta “la permanenza nella categoria. Mercoledì sera, dopo il recupero con l’Altdorf (che si giocherà a Paradiso alle 20:30),sapremo se all’inizio del ritorno avremo 5 squadre alle spalle oppure se dovremo recuperarle”.

Secondo l’allenatore momò, questo Novazzano “deve migliorare nella fase offensiva, vista l’incapacità di concretizzare quanto prodotto e in quella difensiva, dove sbagliamo ancora troppo individualmente”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: