“Manita” dell’AC Sementina all’US Pro Daro. E si allunga ancora …

5 reti di otti­ma fat­tu­ra quel­le viste al cam­po all’I­so­la di Semen­ti­na. Ospi­te il mal­ca­pi­ta­to Pro Daro, fana­li­no di coda del giro­ne, nel­l’ul­ti­mo der­by bel­lin­zo­ne­se stagionale. 

Dopo un ini­zio un po’ titu­ban­te, già dopo sei minu­ti l’ACS ha una gros­sa occa­sio­ne con Trot­ta, il qua­le inve­ce di cal­cia­re al volo cin­ci­schia a tu per tu con la por­ta, e si fa ruba­re il pal­lo­ne. Poi in due minu­ti, tra il 20′ e il 22′ due azio­ni di pre­ge­vo­le fat­tu­ra por­ta­no meri­ta­ta­men­te in van­tag­gio la squa­dra di casa, pri­ma con Lazic (di tac­co), poi con Manuel Tonelli. 

Poco pri­ma del­la pau­sa, su azio­ne di cal­cio d’an­go­lo, è di La Tea­no di testa, che sal­ta più in alto di tut­ti, la fir­ma del meri­ta­to ter­zo goal per il Sementina.

Tut­ti in pau­sa quin­di, sul 3 a zero, e il Semen­ti­na che effet­tua un tur­no­ver di gio­ca­to­ri, il qua­le por­ta anco­ra in goal Trot­ta dopo splen­di­da azio­ne di con­tro­pie­de ma la cilie­gi­na sul­la tor­ta arri­va al 90′. Ditet­ta­men­te da cal­cio d’an­go­lo è l’a­bi­li­tà in acro­ba­zia di Yohan Vio­la, “Papi­to”, in rove­scia­ta, che lascia tut­ti di stuc­co con una con­clu­sio­ne degna di CR7. Un’al­tra vit­to­ria stra­me­ri­ta­ta, che lan­cia anco­ra di più il Semen­ti­na ver­so quel­la che dovreb­be esse­re una meri­ta­ta promozione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: