2L: pari tra Cadenazzo e Balerna

BALERNA — Dopo la net­ta scon­fit­ta nel der­by di saba­to, gli uomi­ni di Pichier­ri era­no atte­si ad una pron­ta rispo­sta, per dimo­stra­re di esse­re anco­ra la squa­dra capa­ce di ina­nel­la­re 7 vit­to­rie con­se­cu­ti­ve e issar­si meri­ta­ta­men­te al pri­mo posto. La rispo­sta è sicu­ra­men­te arri­va­ta, con il Baler­na che ha domi­na­to in lun­go e in lar­go ma che comun­que non è riu­sci­ta ad anda­re oltre all’1–1 con un buon Cadenazzo.

Nel pri­mo tem­po par­ten­za sprint degli ospi­ti che chiu­do­no nel­la pro­pria metà cam­po il Baler­na. All’11′ minu­to arri­va anche il van­tag­gio gra­zie ad una gran­dis­si­ma gio­ca­ta di More­no Elia che in area, sfrut­ta l’er­ro­re di Barac­chi e con un gran con­trol­lo si gira e da due pas­si met­te in rete. Il Baler­na rea­gi­sce subi­to e dal­le par­ti di Rot­ta fioc­ca­no le occa­sio­ni; sono alme­no 4 le occa­sio­ni da gol niti­de per i nero­blu. Due per Spe­ro­ni, che pri­ma col­pi­sce una tra­ver­sa cla­mo­ro­sa e poi di destro a tu per tu con il por­tie­re del Cade­naz­zo spa­ra a lato. Poi il col­po di testa di Ban­de­ra che a por­tie­re bat­tu­to si stam­pa sul palo e infi­ne il palo di Ema­nue­le Fio­ri, anch’es­so a tu per tu con Rotta.

La par­ti­ta sem­bra dav­ve­ro stre­ga­ta per gli uomi­ni di Pichier­ri ma nel secon­do tem­po aumen­ta­no l’in­ten­si­tà e pro­va­no anco­ra ad agguan­ta­re il pari. Diver­se occa­sio­ni anche nel secon­do tem­po, con i neo entra­ti Maki Mvon­do e Camil­let­ti, intra­mez­za­te dal­la puni­zio­ne peri­co­lo­sa di Dju­ric sul­la qua­le però il por­tie­re del Baler­na era ben posi­zio­na­to. A pochi minu­ti dal ter­mi­ne anco­ra due occa­sio­ni per il Cade­naz­zo; con il Baler­na sbi­lan­cia­to in avan­ti è Mua­dian­vi­ta ad ave­re due pal­le a tu per tu con Mar­ti­naz­zo, ma sul­la pri­ma sba­glia l’ul­ti­mo pas­sag­gio e sul­la secon­da si fa ipno­tiz­za­re dal por­tie­re nero­blu. A tem­po ormai qua­si sca­du­to arri­va la gran­de inzuc­ca­ta di Maki a rega­la­re un pareg­gio più che meri­ta­to ai padro­ni di casa.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: