2L: pari tra Cadenazzo e Balerna

BALERNA – Dopo la netta sconfitta nel derby di sabato, gli uomini di Pichierri erano attesi ad una pronta risposta, per dimostrare di essere ancora la squadra capace di inanellare 7 vittorie consecutive e issarsi meritatamente al primo posto. La risposta è sicuramente arrivata, con il Balerna che ha dominato in lungo e in largo ma che comunque non è riuscita ad andare oltre all’1-1 con un buon Cadenazzo.

Nel primo tempo partenza sprint degli ospiti che chiudono nella propria metà campo il Balerna. All’11’ minuto arriva anche il vantaggio grazie ad una grandissima giocata di Moreno Elia che in area, sfrutta l’errore di Baracchi e con un gran controllo si gira e da due passi mette in rete. Il Balerna reagisce subito e dalle parti di Rotta fioccano le occasioni; sono almeno 4 le occasioni da gol nitide per i neroblu. Due per Speroni, che prima colpisce una traversa clamorosa e poi di destro a tu per tu con il portiere del Cadenazzo spara a lato. Poi il colpo di testa di Bandera che a portiere battuto si stampa sul palo e infine il palo di Emanuele Fiori, anch’esso a tu per tu con Rotta.

La partita sembra davvero stregata per gli uomini di Pichierri ma nel secondo tempo aumentano l’intensità e provano ancora ad agguantare il pari. Diverse occasioni anche nel secondo tempo, con i neo entrati Maki Mvondo e Camilletti, intramezzate dalla punizione pericolosa di Djuric sulla quale però il portiere del Balerna era ben posizionato. A pochi minuti dal termine ancora due occasioni per il Cadenazzo; con il Balerna sbilanciato in avanti è Muadianvita ad avere due palle a tu per tu con Martinazzo, ma sulla prima sbaglia l’ultimo passaggio e sulla seconda si fa ipnotizzare dal portiere neroblu. A tempo ormai quasi scaduto arriva la grande inzuccata di Maki a regalare un pareggio più che meritato ai padroni di casa.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: