2L: Arbedo, tutto o niente. Col Riarena occasione di raggiungere la vetta

Tut­to o nien­te. Così l’Ar­be­do di Manuel Rive­ra si pre­pa­ra ad affron­ta­re la sfi­da di que­sta sera in casa con­tro il Ria­re­na fana­li­no di coda in Secon­da Lega. I due recen­ti pas­si fal­si del Baler­na capo­li­sta han­no ria­per­to cla­mo­ro­sa­men­te un cam­pio­na­to che la com­pa­gi­ne di Pichier­ri sem­bra­va poter domi­na­re in lun­go e in largo.

La scon­fit­ta del Baler­na con­tro il Mor­bio e il pareg­gio casa­lin­go con­tro il Cade­naz­zo han­no riac­ce­so le spe­ran­ze del­l’Ar­be­do che que­sta sera ha l’oc­ca­sio­ne di met­te­re pres­sio­ne ai momò e rag­giun­ger­li a quo­ta 24 pun­ti in classifica. 

Per far­lo, però, Simu­nac e com­pa­gni dovran­no veder­se­la con un Ria­re­na affa­ma­to di pun­ti e in gran­de cre­sci­ta dopo un avvio di sta­gio­ne infe­li­ce da neo­pro­mos­so. La squa­dra di Fana­ro, anco­ra sen­za vit­to­rie, sta cer­can­do di non per­de­re trop­po ter­re­no rispet­to ad Asco­na e Loso­ne, le attua­li prin­ci­pa­li con­cor­ren­ti alla salvezza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: