Spagnuolo torna al gol e fa sognare il Castello

Nel calcio, c’è tempo per ogni cosa. Lo sa bene il Castello di Amedeo Stefani e lo sa bene Gabriele Spagnuolo, autentico uomo partita dell’incontro tra Ascona e Castello valido per la 12esima giornata di Seconda Lega.

L’attaccante momò è tornato al gol a distanza di un anno dall’ultima volta, quando il destino lo ha costretto a restare fermo ai box per lunghi mesi a causa di un infortunio al ginocchio. Ma adesso Spagnuolo è tornato. Ed è tornato come piace/ sa fare lui. Spagnuolo ha messo la firma al 90′ sul gol partita che ha permesso al Castello di superare l’Ascona e raggiungere a quota 24 punti in classifica Balerna e Arbedo.

Per i locarnesi, invece, si tratta della nona sconfitta in undici gare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: