3L: Il Verscio prende fiato, pari pirotecnico tra Monte Carasso e Tenero. Bene il Semine

Cin­que vit­to­rie, tre pareg­gi e quat­tro scon­fit­te. È que­sto il ruo­li­no di mar­cia del Semi­ne di Gigan­tel­li, che nel­l’ul­ti­mo tur­no di cam­pio­na­to ha scon­fit­to 0–1 il Giu­bia­sco apren­do la cri­si dei biancorossi.

A deci­de­re la sfi­da è sta­ta una rete di Bilan­d­zi­ja al 23′, poi la com­pa­gi­ne ospi­te si è dovu­ta difen­de­re in un uno in meno dal 63′ a cau­sa del­l’e­spul­sio­ne di capi­tan Mor­gan­ti­ni, riu­scen­do a tene­re botta.

Il Giu­bia­sco spro­fon­da in clas­si­fi­ca e van­ta solo quat­tro pun­ti dai Caras­se­si ulti­mi in classifica.

Piro­tec­ni­co pareg­gio tra Mon­te Caras­so e Tene­ro (3–3). A pas­sa­re per pri­mi in van­tag­gio sono sta­ti gli uomi­ni di Casa­rot­ti con Papa­riel­lo, ripre­si dal­la rete di Radael­li al 28′. Un’au­to­re­te di Bomio ha per­mes­so al Tene­ro di por­tar­si in van­tag­gio, ma la pro­dez­za di Tuoz­zo ha rista­bi­li­to la situa­zio­ne in pari­tà. Giglio ha illu­so il Tene­ro, ma Bomio si è fat­to per­do­na­re e a due minu­ti dal­la fine ha insac­ca­to il defi­ni­ti­vo 3–3.

Si pren­de una bel­la boc­ca­ta d’os­si­ge­no il Ver­scio di Pie­ran­to­ni che nel­lo scon­tro sal­vez­za con­tro il Cla­ro di Togni ha trion­fa­to per 0–2 gra­zie alla dop­piet­ta di Alan Poncini.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: