3L: Che bell’Insubrica: sei reti al Monteceneri per archiviare un’andata felice

Sei reti per dimo­stra­re di voler con­ti­nua­re il pro­prio per­cor­so di cre­sci­ta. L’Insubrica di mister Palom­bel­la ha le idee chia­re e al ter­mi­ne del giro­ne d’andata da neo­pro­mos­so nel Grup­po 1 di Ter­za Lega ha di che sorridere.

Nell’ultimo scon­tro dell’anno, infat­ti, gli insu­bri­ci han­no dila­ga­to con­tro il Mon­te­ce­ne­ri di Papa­rel­li, giun­to a Sese­glio con l’obiettivo di dare con­ti­nui­tà alla vit­to­ria otte­nu­ta con­tro il Bre­gan­zo­na. Ma così non è stato. 

No, per­ché i padro­ni di casa han­no col­pi­to due vol­te in un minu­to con Ange­lo Sci­co­lo­ne, pri­ma di cala­re il tris del­la tran­quil­li­tà con Arri­va­be­ne. Pri­ma del­la pau­sa il Mon­te­ce­ne­ri ha accor­cia­to le distan­ze con Manetti. 

Nel­la ripre­sa, però, l’Insubrica ha fat­to la voce gros­sa siglan­do il 4–1 e il 5–1 in poco tem­po gra­zie alla dop­piet­ta di Castel­li. A risul­ta­to ormai con­ge­la­to, gli ospi­ti han­no tro­va­to il momen­ta­neo 5–2 a fir­ma di Mesquita. 

A 13’ dal­la fine i padro­ni di casa han­no impre­zio­si­to la vit­to­ria con la rete del defi­ni­ti­vo 6–2 fir­ma­to da Tolone.

Si trat­ta del­la quin­ta affer­ma­zio­ne dell’Insubrica che resta nel­la par­te sini­stra del­la clas­si­fi­ca, men­tre il Mon­te­ce­ne­ri rima­ne fer­mo in penul­ti­ma posi­zio­ne a quo­ta sei punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: