Nikola Milosavljevic (nicht im Aufgebot)

Il più famo­so ed illu­stre non con­vo­ca­to del­la Swiss Foot­ball Lea­gue 2018–19? E’ quel­lo che sem­bra evi­den­te stan­do alle sta­ti­sti­che del 22enne ex gio­iel­lo del FC Luga­no che dopo il cla­mo­ro­so tra­sfe­ri­men­to a Sion nell’inverno del 2017 è par­so cade­re in una cri­si di con­si­de­ra­zio­ne da par­te degli alle­na­to­ri che lo han­no gestito.

Ulti­mo del­la serie sem­bra esse­re pro­prio Ralf Loo­se. L’allenatore tede­sco del Win­ter­thur ha infat­ti pre­so in con­si­de­ra­zio­ne il cen­tro­cam­pi­sta tici­ne­se in occa­sio­ne del­le due sfi­de diret­te con l’Aarau con­ce­den­do­gli un minu­to di gio­co il 27 luglio e una pan­chi­na il 7 ottobre.

Il resto del­la sta­gio­ne, Niko­la Milo­sa­vlje­vic l’ha spe­sa con la 21 di Roger Etter tota­liz­zan­do 14 pre­sen­ze e una rete nel cam­pio­na­to di pri­ma lega. Ricor­dia­mo che il tra­sfe­ri­men­to di Milo­sa­vlje­vic dal Chias­so al Sion fu accom­pa­gna­to da una ecces­si­va onda­ta di entu­sia­smo, in pri­mo luo­go da par­te dei media.

E’ il bel­lo e il brut­to del cal­cio che si vin­ce o si paga con un prez­zo non sem­pre a buon mer­ca­to. Eppu­re, par­lia­mo di un ragaz­zo talen­tuo­so con diver­se pre­sen­ze nel­la nazio­na­li gio­va­ni­li e tito­la­re di 6 pre­sen­ze in RSL con la maglia del Sion e di 16 nel suo pri­mo qua­dri­me­stre a Win­ter­thur nel cor­so del­la secon­da metà del­la scor­sa sta­gio­ne. Anche que­sti sono i miste­ri del calcio…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: