Maxim Lapierre rinnova con il Lugano per altri due anni

L’Hockey Club Luga­no e uno dei suoi lea­der cari­sma­ti­ci affron­te­ran­no insie­me le sfi­de del futu­ro. La socie­tà bian­co­ne­ra ha il pia­ce­re di comu­ni­ca­re il rin­no­vo bien­na­le del con­trat­to con il gio­ca­to­re cana­de­se Maxim Lapier­re (nato il 29.03.1985) che indos­se­rà per­tan­to la maglia bian­co­ne­ra anche nel­le sta­gio­ni 2019/2020 e 2020/2021.

Appro­da­to all’attuale Cor­nèr Are­na nel cor­so del cam­pio­na­to 2015/2016 dopo una pri­ma par­te di car­rie­ra che lo ha visto in pista 694 vol­te nel­la NHL, l’attaccante que­be­cois si è subi­to pro­fi­la­to come un ele­men­to in gra­do con la sua per­so­na­li­tà sul ghiac­cio e nel­lo spo­glia­to­io di ren­de­re miglio­re l’intera squadra.

Con il suo tan­gi­bi­le con­tri­bu­to non solo in ter­mi­ni di reti e assi­st (145 par­ti­te, 42 gol, 60 assi­st, 102 pun­ti) ma anche come di esem­pio di atti­tu­di­ne e pro­fes­sio­na­li­tà, l’HCL è cre­sciu­to nel­la men­ta­li­tà e nel­lo spi­ri­to di sacri­fi­cio così da rag­giun­ge­re nel­le ulti­me tre sta­gio­ni a due ripre­se la fina­le e in un’occasione la semi­fi­na­le dei playoff.

Sul pia­no indi­vi­dua­le Lapier­re ha con­qui­sta­to la Cal­der Cup (AHL) nel 2007 con gli Hamil­ton Bull­dogs, ha vesti­to i colo­ri dei Mon­tréal Cana­diens, degli Ana­heim Ducks, dei Van­cou­ver Canucks, dei St. Louis Blues e dei Pitt­sbur­gh Pen­guins in NHL, ha pre­so par­te ai Gio­chi Olim­pi­ci del 2018 con il Cana­da (meda­glia di bron­zo) e ha vin­to una Cop­pa Spen­gler. Nei playoff del­la sta­gio­ne 2018/2019 Maxim è sta­to il capo­can­no­nie­re dell’intera Natio­nal Lea­gue (18 par­ti­te, 10 gol, 13 assi­st, 23 punti).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: