Mendrisio, adesso parla il “Crus” e si toglie qualche sassolino dalla scarpa

No. Mat­tia Cro­ci-Tor­ti non ha anco­ra dige­ri­to l’e­so­ne­ro da alle­na­to­re del Men­dri­sio. Il “Crus”, lo ricor­de­re­te, è sta­to allon­ta­na­to il 24 set­tem­bre dopo otto tur­ni di cam­pio­na­to in cui non ha bril­la­to col suo Men­dri­sio. 

Cro­ci-Tor­ti e il suo staff sono sta­ti allon­ta­na­ti alla vigi­lia di deli­ca­ti scon­tri in otti­ca sal­vez­za. Una scel­ta, quel­la di richia­ma­re sul­la pan­chi­na momò Fran­ce­sco Arde­ma­gni, che non si è rive­la­ta azzec­ca­ta visto che nem­me­no con il buon “Arde” i ros­so­bian­co­ne­ri sono riu­sci­ti a risa­li­re la chi­na.

Ter­mi­na­to il giro­ne d’an­da­ta in Pri­ma Lega all’ul­ti­mo posto, il Men­dri­sio ha nuo­va­men­te cam­bia­to gui­da tec­ni­ca: toc­che­rà ades­so a Ste­fa­no Bet­ti­nel­li pro­va­re a cen­tra­re la sal­vez­za.

Cro­ci-Tor­ti si è tol­to qual­che sas­so­li­no dal­la scar­pa in un’in­ter­vi­sta rila­scia­ta all’In­for­ma­to­re. “Quel­lo del­l’e­so­ne­ro – dice al set­ti­ma­na­le – è un dispia­ce­re che mi por­te­rò die­tro anco­ra per mol­to tem­po”. Il “Crus” ha par­la­to anche di pro­mes­se non rispet­ta­te e un po’ di sfor­tu­na. “Le pre­mes­se era­no quel­le di sal­var­ci. Pur­trop­po abbia­mo per­so N.Kabamba qua­si all’i­ni­zio e lui era un po’ il nostro pila­stro. Inol­tre, l’at­tac­can­te che mi era sta­to pro­mes­so in sosti­tu­zio­ne di Sarr e Vina­tzer non è mai arri­va­to”.

“Non voglio fare pole­mi­ca – con­ti­nua Cro­ci-Tor­ti –. So che la socie­tà ha cer­ca­to di tro­va­re rin­for­zi ade­gua­ti per la cate­go­ria, ma i mez­zi era­no limi­ta­ti”.

E anco­ra: “Mi fa male vede­re que­sto fug­gi fug­gi gene­ra­le. A me non è sta­ta data la pos­si­bi­li­tà di gio­ca­re con­tro le diret­te avver­sa­rie, ma solo con­tro le pri­me del­la clas­se e non abbia­mo mai sfi­gu­ra­to”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: