L’Alfabeto di Laborsport: P…come Pelloni. Dal Team Ticino alla Super League fino alla promozione col Bellinzona

6 pre­sen­ze nel­la Sviz­ze­ra U20 sot­to la gui­da di Clau­de Ryf, una (16 minu­ti per l’esattezza) con la U21 di Pier Tami più altri vari get­to­ni con le rap­pre­sen­ta­ti­ve gio­va­ni­li ros­so­cro­cia­te. Que­sto il cam­mi­no “nazio­na­le” di Ulis­se Pel­lo­ni, por­tie­re attual­men­te in for­za al Bel­lin­zo­na e made in Team Ticino.

“Pel­lo­ni” si è sem­pre distin­to fin da gio­va­ne con la maglia, appun­to, del Team Tici­no. Un bigliet­to da visi­ta che non ha fat­to esi­ta­re il Locar­no, quan­do anco­ra mili­ta­va in Chal­len­ge Lea­gue. Con le “bian­che casac­che” Pel­lo­ni ha tota­liz­za­to 44 pre­sen­ze per un tota­le di 3’848 minuti.

Dopo l’esperienza in riva al Ver­ba­no, per il por­tie­re tici­ne­se è sta­to tem­po di fare le vali­gie e lascia­re il Tici­no, desti­na­zio­ne Aarau. Con gli aqui­lot­ti argo­vie­si, “Pel­lo” esor­di­sce, nel 2014–2015, in Super Lea­gue con 2 pre­sen­te e 4 in Cop­pa sviz­ze­ra. La sta­gio­ne 2015–2016 l’Aarau gli dà l’occasione di gio­ca­re in 6 occa­sio­ni e 2 in CS. A gen­na­io di quell’anno il pre­sti­to al Chias­so, dove met­te insie­me sei pre­sen­ze. Nel 2017–2018 tor­na all’Aarau da pro­ta­go­ni­sta con 17 pre­sen­ze totali.

Sca­du­to l’accordo con gli argo­vie­si è tem­po di tor­na­re “a casa”. Pel­lo­ni vie­ne ingag­gia­to dal suo Bel­lin­zo­na. Le pro­di­gio­se para­te del clas­se 1994 con­tri­bui­sco­no in manie­ra deter­mi­nan­te alla pro­mo­zio­ne dei gra­na­ta dal­la Pri­ma Lega Clas­sic alla Promotion.

One thought on “L’Alfabeto di Laborsport: P…come Pelloni. Dal Team Ticino alla Super League fino alla promozione col Bellinzona

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: