L’Alfabeto di Laborsport: R come…Riarena. Crederci sempre, arrendersi mai

L’Alfabeto di Laborsport torna oggi con una nuova puntata. Tocca alla lettera ‘R’. R come…Riarena.

La squadra di Mister Fanaro ha vissuto un 2018 importante. Dopo aver centrato la storica promozione in Seconda Lega, gli amaranto hanno trovato qualche difficoltà in più del previsto nel salto di categoria.

È del tutto sbagliato, però, dare per spacciato il Riarena. Gli uomini di Fanaro sono ancora vivi e hanno dimostrato, vincendo nell’ultimo match contro l’Ascona, di potersi togliere ancora qualche soddisfazione.

A mezzo stampa, Fanaro e la società hanno sempre ribadito piena fiducia nell’ottenere la salvezza. Un obiettivo che, allo stato attuale, suona più come un’impresa, ma la storia del calcio ci insegna che a dicembre è sbagliato fare i conti.

I conti si fanno alla fine e questo in casa Riarena lo sanno bene. La prima vittoria in Seconda Lega è stata una botta d’entusiasmo che suona come avvertimento ad Ascona e Losone in primis.

Ecco perché, nonostante l’ultimo posto in classifica, dalle parti di Riarena sarà un Natale di positività. Che

Un pensiero riguardo “L’Alfabeto di Laborsport: R come…Riarena. Crederci sempre, arrendersi mai

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: