Lugano e Chiasso, il 2018 si chiude senza vittorie

0–0, 1 pun­to e tan­ti rim­pian­ti. Il Luga­no di Cele­sti­ni non rie­sce a chiu­de­re il 2018 con una vit­to­ria al Letzi­grund con­tro lo Zuri­go quar­to in clas­si­fi­ca. I bian­co­ne­ri han­no chiu­so l’annata con un pareg­gio dal dop­pio gusto in casa dei tigu­ri­ni. Bot­ta­ni e com­pa­gni resta­no quin­di all’ottavo posto a quo­ta 19 pun­ti, due in più del GC che allo sta­to attua­le dovrà dispu­ta­re lo spa­reg­gio e sei in più del Neu­cha­tel ulti­mo in classifica.

Ulti­ma ama­ra anche per il Chias­so di Andrea Man­zo. Dopo la con­vin­cen­te vit­to­ria otte­nu­ta la scor­sa set­ti­ma­na ai dan­ni del Rap­per­swil, i ros­so­blù sono sta­ti scon­fit­ti per 1–3 dal Win­ter­thur. A nul­la è quin­di val­sa la rete ini­zia­le di Milin­cea­nu del momen­ta­neo van­tag­gio. I momò chiu­do­no il 2018 all’ultimo posto in Chal­len­ge Lea­gue con un solo pun­to di ritar­do dal­la pri­ma con­ten­den­te alla salvezza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: