L’ispirazione del Garda e le nottate intere a progettare. Quando Laborsport era solo un’idea

Esattamente un anno fa Laborsport.com non esisteva ancora. Era solo un pensiero di un gruppo di amici, appassionati dello sport nostrano con il cuore che batte per il pallone, ma questo lo avrete certamente capito.

365 giorni fa Laborsport era solo un’idea come altre. Laborsport non era altro che una semplice battuta buttata lì nel cassetto insieme a centinaia di sogni, idee e chi più ne ha più ne metta.

Affacciati alla finestra ad ammirare la maestosità del Lago di Garda abbiamo concepito Laborsport, perché da subito abbiamo capito che potesse trattarsi di un sito semplice, efficace e che confaceva ai nostri interessi e passioni. Laborsport è dunque figlio della passione di scrivere e raccontare la nostra passione. Niente di più e niente di meno.

Il Garda che in sfondo ispirava le nostre menti, il fuoco della passione che animava e scaldava i nostri cuori e, infine, una buona dose di coraggio. Perché lanciarsi in attività simili può sembrare facile, ma facile non è.

E allora, via a progettare home, colori, nomi, loghi, preventivi. Il tutto fino a tarda notte con le occhiaia che chiedevano miseria il giorno successivo, ma con il sorriso stampato in faccia.

Laborsport.com è anche il trait d’union di un gruppo di amici che ha cementificato il proprio rapporto proprio grazie all’attività quotidiana di quello che a voi appare come semplice “notizia”.

Dobbiamo ancora spegnere una candelina, compiere il nostro primo anno, ma sappiamo già camminare da soli e i denti per masticare ci sono già spuntati. E se questo è solo l’inizio non vediamo l’ora di vedere il resto.

A chi ci ha seguito dal giorno zero, a chi lo fa ancora e a chi ha smesso di farlo. A chi ci supporta con apprezzamenti e consigli, ma anche con critiche e suggerimenti, a chi ci vuole bene e a chi ci vuole male. A tutti quelli che hanno contribuito alla riuscita di questa iniziativa. A parenti e amici che ci hanno incoraggiato, aiutato in qualsiasi maniera, alle fidanzate a cui abbiamo sottratto tempo e attenzioni, ai compagni d’avventura unitosi in corso d’opera auguriamo che il 2019 possa essere un anno di soddisfazioni e gioie.

La redazione

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: