Cosa è Laborsport per voi: le “recensioni” dei lettori

“Labor­sport è il mio com­pa­gno di caf­fè”. Un let­to­re

“Per me Labor­sport è il “bacio del­la buo­na­not­te” Un giocatore

“Un sito com­ple­to, aggior­na­to e uti­le al nostro cal­cio regio­na­le”. Un giocatore

“Labor­sport per me è il mio pun­to di rife­ri­men­to per news, risul­ta­ti e sta­ti­sti­che”. Un dirigente

“Un otti­mo sito di infor­ma­zio­ne sul cal­cio minore.…quello mos­so da pas­sio­ne vera e non da SOLI e meri inte­res­si com­mer­cia­li che han­no rovi­na­to il cal­cio. si rac­con­ta di gio­ca­to­ri, diri­gen­ti, che dopo il lavo­ro si tro­va­no al cam­po per gio­ca­re allo sport piu bel­lo del mon­do…” Un alle­na­to­re

“Labor­sport è come un ritro­vo vir­tua­le di per­so­ne che han­no lo stes­so deno­mi­na­to­re comu­ne: lo sport. Per me è un sito che acco­mu­na tut­ti gli spor­ti­vi tici­ne­si e dove tut­ti sono trat­ta­ti allo stes­so modo”. Una lettrice

“Per me Labor­sport è un pun­to di rife­ri­men­to. Lo guar­do gior­nal­men­te mi pia­ce l’im­po­sta­zio­ne è un mez­zo per tener­mi aggior­na­to sui movi­men­ti del cal­cio mino­re. È una testa­ta gior­na­li­sti­ca nostra­na ma che meri­ta con­si­de­ra­zio­ne…”. Un alle­na­to­re

“Quel­lo che fate è gra­de­vo­le: fa pia­ce­re ave­re visi­bi­li­tà a chi fa cal­cio regio­na­le, a chi dedi­ca il pro­prio tem­po dopo lavo­ro. Pen­so che lo fate con tra­spa­ren­za e cor­ret­tez­za. Spe­gne­te una can­de­li­na, avan­ti così. In boc­ca al lupo per il futu­ro”. Un alle­na­to­re

“Quan­do mi han­no segna­la­to la nasci­ta di un nuo­vo sito inter­net tici­ne­se, ho pen­sa­to che fos­se dav­ve­ro un pec­ca­to che l’esigenza di voler rac­con­ta­re lo sport regio­na­le fos­se diver­si­fi­ca­ta e sem­pre più fra­zio­na­ta. La sen­sa­zio­ne è anco­ra oggi tale e qua­le, ma è indub­bio che par­te del vuo­to lascia­to dal GDP sia sta­to rac­col­to dai viva­ci pro­mo­to­ri del pro­get­to Labor­sport. Per un Tici­no che cal­ci­sti­ca­men­te sta gio­can­do a  “Un, due, tre, stel­la!”, ce n’è uno che da die­tro le scri­va­nie e i cel­lu­la­ri cer­ca di costrui­re con serie­tà e pas­sio­ne un mon­do infor­ma­ti­vo tra­sver­sa­le e pro­fes­sio­na­le mol­to più inte­res­san­te di quan­to ci si potes­se aspet­ta­re pri­ma del 2010. La sen­sa­zio­ne che unen­do le for­ze si potreb­be garan­ti­re un pro­dot­to on line di altis­si­ma qua­li­tà, resta più viva che mai anche in con­si­de­ra­zio­ne del fat­to che in Tici­no si sen­te la man­can­za di una “Diret­ta Spor­ti­va” dai cam­pi, dal­le piste e dal­le pale­stre che com­ple­te­reb­be alla per­fe­zio­ne il lavo­ro in rete. Il pano­ra­ma è for­se satu­ro di infor­ma­zio­ni e la con­cor­ren­za agguer­ri­ta offre a tut­ti la pos­si­bi­li­tà di ope­ra­re alla ricer­ca di una qua­li­tà sem­pre miglio­re. Il pas­so suc­ces­si­vo spet­ta ora agli uten­ti che han­no accol­to anche il pro­get­to Labor­sport con gran­di con­sen­si ma che non sareb­be­ro mai pro­pen­si a soste­ner­lo eco­no­mi­ca­men­te. Il pun­to resta pur­trop­po sem­pre que­sto: fino a quan­do pas­sio­ne e pro­fes­sio­na­li­tà potran­no tener­si la mano sen­za un ade­gua­to soste­gno eco­no­mi­co? Nel gior­no del­la pri­ma can­de­li­na, lo staff di Labor­sport meri­ta un sin­ce­ro com­pli­men­to per il lavo­ro svol­to. Guar­da­re avan­ti è ora mol­to più com­pli­ca­to. Come per i regi­sti e per i can­tan­ti che han­no avu­to suc­ces­so con il film o il 33 giri del debut­to, anche per un gior­na­le diven­ta fon­da­men­ta­le la pro­va del secon­do lavo­ro. Tan­ti augu­ri Labor­sport!” Un let­to­re.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: