La “garra” di Franzese, le idee di Rey e una compattezza da squadra vera. Che giornata per il Mendrisio

C’è aria di festa al Comunale. Il Mendrisio di Bettinelli ha ottenuto la prima vittoria stagionale battendo per 2-0 il San Gallo U21.

Piedi per terra, ma tanta gioia. Alla prima del 2019 è già stato eguagliato il ruolino dell’andata. Magra consolazione, ma un segnale importante che premia gli sforzi invernali della società.

Sono parecchie le note positive di oggi. Antoine Rey si è confermato il giocatore che tutti conosciamo, Franzese impressiona per dinamismo, velocità e una ‘garra’ da far indivia agli uruguagi. Damo si è rivelato una piacevole sorpresa, esaltando i presenti con un paio di chiusure e incursioni capaci di strappare applausi.

Ma le note liete non sono finite qui: nel complesso è stata tutta la squadra momò a impressionare per movimenti tattici e caparbietà.

Se in fase di possesso non tutte le giocate sono riuscite, senza palla gli uomini di Bettinelli hanno mostrato importanti passi avanti con marcature prevendite degne di note.

La strada è ancora lunga, ma i primi passi lasciano ben sperare. Per di più in virtù dei risultati delle dirette concorrenti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: