Mendrisio, scatta l’ora X. Contro il San Gallo, il Comunale è un fortino. Una sconfitta nei 14 precedenti

Poche ore e al Comu­na­le di Men­dri­sio scat­ta l’o­ra X. I bian­co­ros­so­ne­ri, gui­da­ti da Ste­fa­no Bet­ti­nel­li alla pri­ma uffi­cia­le, comin­ce­ran­no uffi­cial­men­te il 2019 andan­do alla rin­cor­sa del­la sal­vez­za in Pri­ma Lega Classic.

A Men­dri­sio sbar­ca il San Gal­lo U21, che all’an­da­ta si impo­se per si impo­se per 2–1 ai dan­ni dei momò. Per i tici­ne­si andò a segno Andrea Alai­mo, ora in for­za al Paradiso.

Nel­l’ul­ti­ma sfi­da casa­lin­ga, risa­len­te al 19 ago­sto del 2017, fu il Men­dri­sio a trion­fa­re per 2–1 gra­zie alle reti di Vina­tzer e Sarr.

Sem­pre sul cam­po ami­co, il Men­dri­sio trion­fò anche il 13 ago­sto 2016 per 2 reti a 0. Mar­ca­to­ri: Vina­tzer e Mascaz­zi­ni, pas­sa­to nel­la fine­stra inver­na­le al Meli­de (3a Lega).

Nel­le 14 sfi­de tota­li dispu­ta­te tra Men­dri­sio e San Gal­lo U21 a Men­dri­sio, i momò han­no per­so una sola vol­ta. Era il 27 otto­bre del 2010, quan­do i bian­co­ver­di supe­ra­ro­no la trup­pa all’e­po­ca alle­na­ta da Ranie­ri per 1–2. La sola rete fu sigla­ta da Car­lo Gallovich. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: