Castello, parla Zanini: “Se riusciremo a soffrire nei momenti di difficoltà…”

Domenica 10 marzo è il giorno segnato in rosso nel calendario di giocatori e sostenitori del Castello. Dopo un convincente pre-campionato, la squadra di Amedeo Stefani riprenderà finalmente le attività ufficiali rendendo visita all’Arbedo, che in caso di vittoria nel recupero di questa sera agguanterebbe il Balerna in cima alla classifica.

Il Castello riprende da quota 24 punti, a meno sei dalla vetta occupata dai cugini neroblù e mira a recitare un ruolo da protagonista anche nel girone di ritorno.

“La prima settimana sarà molto importante”, ci dice il difensore Luca Zanini. “Infatti in campionato ci scontreremo con le prime due in classifica. Non ci poniamo obiettivi, e affronteremo partita dopo partita con l’obiettivo di migliorarci e dare fastidio a chi ci sta davanti. Inoltre tra queste due sfide avremo l’ottavo di coppa, dove cercheremo con tutte le forze di passare il turno. Una ripresa molto stimolante, quindi non possiamo che essere molto carichi”.

Zanini ha parlato anche dell’andamento della preparazione invernale. “Nonostante le difficoltà climatiche siamo riusciti ad allenarci con continuità ed intensità. Inoltre il ritiro di tre giorni con la rosa al completo ci ha permesso di rafforzare il gruppo e di affinare i dettagli che non sempre si riescono a lavorare in settimana. La società e lo staff ha fatto di tutto per metterci nelle condizioni di fare bene, ora tocca a noi rispondere con i risultati”.

E ancora: “Con i nuovi arrivi siamo riusciti ad alzare ulteriormente il livello qualitativo della rosa. Io penso che se riusciremo a soffrire come squadra nei momenti di difficoltà, abbiamo le qualità per imporre il nostro gioco con qualsiasi avversario. La testa fa la differenza a qualsiasi livello, quando saremo solidi anche sotto questo aspetto faremo il salto di qualità che ci potrà permettere di toglierci delle soddisfazioni”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: