Cadenazzo, mister Berriche orgoglioso dei suoi: “Ci hanno messo il cuore”

Il Cadenazzo ha salutato ieri la Coppa Ticino dopo essere stato sconfitto al 120′ dal Rapid Lugano per mano di un’autorete all’ultimo secondo. Cose che nel calcio succedono. A rendere onore alla squadra di Berriche c’è però il fatto di aver tenuto testa al Rapid di Shala per oltre 50′ in inferiorità numerica.

“Sicuramente – dice Berriche – fa male, ma allo stesso tempo mi conforta la prestazione della squadra ed è da lì che ripartiremo. Ieri hanno giocato due allievi e hanno pure giocato bene. La politica della società è cambiata e quindi da qui in poi giocheremo con diversi ragazzi in campo”.

“Soffriremo sì, ma questo non ci spaventa. Vorrei ringraziare pubblicamente i ragazzi perché ci hanno messo il cuore e tutto il resto passa in secondo piano”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: