1L: Mendrisio, giornata da incubo!

Che fos­se una gior­na­ta da incu­bo per il Men­dri­sio lo si è intui­to subi­to. Nem­me­no qua­ran­ta secon­di dopo il fischio d’i­ni­zio, i bian­co­ros­so­ne­ri sono pas­sa­ti in svan­tag­gio. Nem­me­no il tem­po di entra­re in par­ti­ta e già dove­va­no rin­cor­re­re. Il Win­ter­thur U21, tran­ne in occa­sio­ne del­la rete lam­po, non si è reso peri­co­lo­so. Ha guar­da­to il Men­dri­sio che in dif­fi­col­tà ha pro­va­to a rea­gi­re. Pochi, pochis­si­mi, i rischi a cui sono sta­ti sot­to­po­sti i gio­va­ni zurighesi.

Con L’i­ni­zio del­la ripre­sa, i padro­ni di casa han­no cam­bia­to l’as­set­to tat­ti­co: inse­ren­do Afon­so al posto di Kan­diah. Ma è pro­prio l’at­tac­can­te appe­na entra­to che taglia le gam­be ai suoi.

Un’in­ge­nui­tà in ripar­ten­za è costa­ta cara al Men­dri­sio: Afon­so sgo­mi­ta con­tro l’av­ver­sa­rio e il diret­to­re di gara ci vede benis­si­mo: espul­sio­ne diret­ta e Men­dri­sio in die­ci. Bet­ti­nel­li cam­bia, ma non cam­bia il copio­ne in cam­po. Men­dri­sio in dif­fi­col­tà anche gra­zie all’e­spul­sio­ne di Cvektovic.

In nove uomi­ni il Men­dri­sio è crol­la­to. Ha incas­sa­to la rete del­lo 0–2. Poi una spe­ran­za ver­so la fine: ai loca­li vie­ne asse­gna­to un cal­cio di rigo­re che, a testi­mo­nian­za del­la gior­na­ta no, Fran­ze­se sbaglia.

Poi, vale il mai smen­ti­to det­to popo­la­re nel cal­cio: “rigo­re sba­glia­to, gol subi­to”. È così è. Il Men­dri­sio esce scon­fit­to 0–3 con anco­ra più dub­bi di quel­li che ave­va pri­ma dell’incontro.

SEGUE FOTOGALLERY

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: