Chiasso, tre reti al Will per fare la voce grossa

Che l’ul­ti­mo posto in Chal­len­ge Lea­gue fos­se stret­to al Chias­so di Andrea Man­zo lo si è capi­to con le pri­me par­ti­te del 2019. Dopo la pau­sa inver­na­le, i ros­so­blù han­no mostra­to gran­di pas­si avan­ti dimo­stran­do qua­li­tà, grin­ta e spi­ri­to di sacrificio.

Dopo la scon­fit­ta di set­ti­ma­na scor­sa con­tro il Vaduz, il Chias­so è tor­na­to al Riva IV per ospi­ta­re il Will di Fünf­stück. Gra­zie a un buon avvio di gara, i ros­so­blù si sono por­ta­ti subi­to in van­tag­gio con una rete for­tui­ta di Alessandrini. 

Al 19′ Cor­te­lez­zi ha rea­liz­za­to il clas­si­co gol del­l’ex, ma i padro­ni di casa han­no tira­to fuo­ri le unghie e ripre­so il van­tag­gio dap­pri­ma con Gomes e poi con il sigil­lo fina­le di Milin­cea­nu, su assi­st di Gomes.

Il Chias­so lascia l’ul­ti­ma posi­zio­ne e si por­ta a quo­ta 26 punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: