Coppa Ticino: Serrao, la fortuna e Cantarella. L’Agno batte il Locarno

Qual­cu­no, for­se, ha guar­da­to giù per l’A­gno. Nel­la sfi­da più atte­sa degli Otta­vi di Cop­pa Tici­no tra Locar­no e Agno sono sta­ti gli uomi­ni di Peve­rel­li a strap­pa­re il pass per i Quar­ti di finale.

Ai bian­co­ros­si è basta­to un avvio sprint per aggiu­di­car­si la con­te­sa. Una rete di Ser­rao dopo 30″ ha per­mes­so infat­ti ai “pescio­li­ni” di fis­sa­re il pun­teg­gio sull’ 1–0 e man­te­ner­lo fino al tri­pli­ce fischio.

Ma il Locar­no di Fri­go­mo­sca non ha deme­ri­ta­to, anzi. Le “bian­che casac­che” han­no dato filo da tor­ce­re all’A­gno a più ripre­se costrin­gen­do Can­ta­rel­la a fare gli straordinari.

Ai padro­ni di casa è sta­to anche nega­to un evi­den­te rigo­re e han­no pure col­pi­to la tra­ver­sa a 13′ dal termine.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: