3L: Gordola e Claro a confronto con obiettivi contrapposti

Una vuo­le con­ti­nua­re ad ambi­re un posto sul podio nel Grup­po 2 di Ter­za Lega, l’al­tra inten­de por­tar­si lon­ta­no dai bas­si fon­di e dare una ster­za­ta alla sta­gio­ne per non vive­re con l’ac­qua alla gola.

Con que­ste pre­mes­se si apre la 16esima gior­na­ta di cam­pio­na­to con l’an­ti­ci­po di sta­se­ra tra il Gor­do­la di Wyss e il Cla­ro di mister Togni. Il Gor­do­la, redu­ce dal KO di set­ti­ma­na scor­sa, inse­gue l’ot­ta­va affer­ma­zio­ne in sta­gio­ne per con­ti­nua­re a resta­re aggrap­pa­to alla fol­ta comi­ti­va che recla­ma un posto nel­le zone nobili.

In casa Cla­ro l’u­mo­re è alle stel­le dopo aver bat­tu­to nel­lo scon­tro diret­to il Pro Daro e aver abban­do­na­to l’ul­ti­ma posi­zio­ne. La trup­pa di Togni navi­ga attual­men­te all’un­di­ce­si­mo posto a quo­ta 14 pun­ti al pari di Giu­bia­sco e Moesa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: