Le ticinesi non svoltano: doppio 0–0 per Lugano e Chiasso

Cam­mi­ni simi­li quel­li di Luga­no e Chias­so nel tur­no infra­set­ti­ma­na­le di Super e, rispet­ti­va­men­te, Chal­len­ge Lea­gue. Entram­be con­fron­ta­te nel clas­si­co ‘match del­la veri­tà’, le due com­pa­gi­ni tici­ne­si non sono riu­sci­te a por­ta­re a casa la posta pie­na che avreb­be con­sen­ti­to un pro­sie­guo di sta­gio­ne deci­sa­men­te più rilas­san­te.

A Cor­na­re­do, il Luga­no di Cele­sti­ni non è anda­to oltre lo 0–0 nel­lo scon­tro con il Neu­châ­tel Xamax. Pur man­te­nen­do la por­ta invio­la­ta, la squa­dra di Cele­sti­ni sciu­pa l’occasione di fare un impor­tan­te bal­zo in clas­si­fi­ca e allun­ga­re a più nove dai neo­ca­stel­la­ni.

Iden­ti­co risul­ta­to per il Chias­so di Andrea Man­zo che in casa del Rap­per­swil fa solo un pun­to e man­tie­ne la situa­zio­ne di clas­si­fi­ca inva­ria­ta.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: