Cadenazzo, Berriche: “Orgoglioso di come stiamo lavorando. Salvarci per noi è come vincere il campionato”

Il Cade­naz­zo sta cer­can­do il modo miglio­re per risol­le­var­si per con­tra­sta­re un perio­do dif­fi­ci­le in cui i pun­ti sten­ta­no ad arri­va­re. Mister Ber­ri­che ci sta met­ten­do del suo, ben con­sa­pe­vo­le che il pro­ces­so di cre­sci­ta dei ragaz­zi gio­va­ni da lui impie­ga­ti richie­de del tem­po.

Lo scor­so wee­kend, il Cade­naz­zo è sta­to rag­giun­to da una rete al 90′ dal Val­le­mag­gia. Un pareg­gio ama­ro che però ren­de feli­ce Ber­ri­che. “Il pri­mo tem­po – spie­ga – è sta­to un po’ tat­ti­co. Nel sen­so, inve­ce, sia­mo riu­sci­ti a tro­va­re il gol e a met­te­re in atto alcu­ne azio­ni mano­vra­te”.

“Rima­ne il fat­to che non sia­mo riu­sci­ti a por­ta­re a casa una vit­to­ria che sem­bra­va già con­qui­sta­ta. Ma que­sto fa par­te del cal­cio e io sono orgo­glio­so dei mie ragaz­zi per l’im­pe­gno che ci stan­no met­ten­do. Con­ti­nuan­do a lavo­ra­re in que­sto modo por­te­re­mo a casa la sal­vez­za che, per cosa sia­mo mes­si, sarà per noi come vin­ce­re il cam­pio­na­to”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: