2L: Riarena, Mozzetti: “Gruppo unito e motivato. Alla salvezza ci crediamo”

Due su due. 100% di par­ti­te vin­te da alle­na­to­re del Ria­re­na e una sal­vez­za che ora non è poi così distan­te. Ser­gio Moz­zet­ti è sta­to scel­to dal club ama­ran­to qua­le suc­ces­so­re di Fabri­zio Fana­ro, dimis­sio­na­rio e auto­re del­la caval­ca­ta in Secon­da Lega.

Per Moz­zet­ti l’av­ven­tu­ra è ini­zia­ta con il bot­to. Suc­ces­si impor­tan­tis­si­mi con­tro Loso­ne e Cade­ma­rio che han­no ria­per­to la lot­ta sal­vez­za. “Sono suben­tra­to a Fana­ro quat­tro gior­ni pri­ma del­la sfi­da con il Loso­ne, è suc­ces­so tut­to mol­to velo­ce­men­te. Ho avu­to la for­tu­na di tro­var­mi di fron­te un grup­po mol­to uni­to e, mal­gra­do la serie di risul­ta­ti nega­ti­vi, anco­ra mol­to moti­va­to”.

“Que­sto – con­ti­nua – è sta­to un otti­mo pun­to di par­ten­za. Venia­mo da due suc­ces­si impor­tan­ti che ci han­no rimes­so in cor­sa per la sal­vez­za. Fare­mo di tut­to per cen­tra­re l’o­biet­ti­vo pur con­sa­pe­vo­li che non sarà faci­le. Noi ci cre­dia­mo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: