Il Lugano tiene a bada il Sion. Chiasso sconfitto in rimonta

Luga­no e Sion non si fan­no del male e con­ti­nua­no a rima­ne­re entram­be in cor­sa per un posto in Euro­pa. A Cor­na­re­do, le for­ma­zio­ni di Cele­sti­ni e Yakin si sono lascia­te sull’1–1. A pas­sa­re in van­tag­gio per pri­mi sono sta­ti i val­le­sa­ni con Adryan. Tre minu­ti dopo aver incas­sa­to gol, i tici­ne­si han­no rimes­so tut­to in pari­tà con Car­li­n­hos.

È una dome­ni­ca ama­ra inve­ce per il Chias­so di Andrea Man­zo che in casa del Ser­vet­te capo­li­sta in Chal­len­ge Lea­gue vede sfu­ma­re l’oc­ca­sio­ne di allun­ga­re sul­le diret­te con­cor­ren­ti. Pas­sa­ti in van­tag­gio al 5′ con Padu­la, i ros­so­blù sono sta­ti ripre­si da Iapi­chi­no nel giro di poco tem­po. Gomes ha por­ta­to nuo­va­men­te avan­ti il Chias­so, ma i gine­vri­ni han­no tira­to fuo­ri gli arti­gli andan­do a segno con una dop­piet­ta di Koné.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: