3L: Pura, mister Zaccariotto suona la carica: “Col Rancate servono le 3 C. Arrancheremo, ma non saremo mai morti”

Domenica pomeriggio, il Pura di mister Zaccariotto ospiterà la squadra più in forma del girone di ritorno: il Rancate di Alberto Regazzoni che a suon di vittorie ha saputo rianimare la corsa al vertice del Gruppo 1 di Terza Lega.

Prima della pausa per la Pasqua, il Pura ha ottenuto tre fondamentali punti in casa del Riva, trionfando per 2-3 una partita che perdeva 2-0. “La vittoria di Riva – ci dice il mister del Pura – ci ha dato un po’ di fiducia che stavamo perdendo. Purtroppo, però, siamo con la coperta corta. Spero di recuperare qualche giocatore per le prossime partite”.

Il Pura, terzultimo in classifica,  è distante due punti dal Riva e altrettanti ne vanta dal Monteceneri di Borsieri, attualmente al penultimo posto davanti al Breganzona. “Il mio punto di vista – continua – è guardare sempre avanti, mai indietro. Perché guardare indietro vuol dire che si teme cosa succede. Per adesso il destino è ancora nelle nostre mani e quindi è importante guardare avanti. Da domenica vedremo in che posizione saremo”.

A fronte delle assenze, il Pura è pronto ad ospitare il Rancate, a sua volta confrontato con una situazione d’emergenza in termini di contingente. “Contro i momò – spiega Zaccariotto – servirà la regole delle 3C: Concentrazione, coraggio e cuore. Se poi al posto del coraggio ci mettiamo i famigerati “cogl***i” va bene lo stesso. Il principio non cambia. Se riesco a trasmettere questo alla squadra, allora, potremmo farci un bel regalo”.

Ma la stagione del Pura è in linea con le aspettative di inizio stagione? “Secondo me – conclude il tecnico giallonero – no. Volevamo e vogliamo la salvezza come primo obiettivo stagionale, ma non a queste condizioni. Fino a questo momento siamo stati confrontati a troppi imprevisti, infortuni e assenze ci stanno condizionando allenamenti e partite, ho sempre dovuto schierare formazioni diverse e per questo motivo non c’è una continuità. Arrancheremo ma non saremo mai morti”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: