Mendrisio, da Thalwil un buon auspicio per le “tre finali”

Sot­to la piog­gia bat­ten­te di Thal­wil la par­ti­ta del men­dri­sio ini­zia nel peg­gio­re dei modi, dopo 2 minu­ti un lan­cio sor­pren­de la dife­sa momo e dopo un cross in mez­zo (il mar­ca­to­re) bat­te a rete libe­ro di fare l’1–0.

Da lì in poi, visto anche il risul­ta­to, è il men­dri­sio che fa la par­ti­ta e si ren­de peri­co­lo­so in più cir­co­stan­ze gra­zie a buo­ne ver­ti­ca­liz­za­zio­ni e com­bi­na­zio­ni nel­la tre­quar­ti avver­sa­ria. Il gol del pareg­gio arri­va su cal­cio d’angolo gra­zie ad Afon­so che di testa insac­ca. La par­ti­ta cam­bia poco ed il pareg­gio non ser­ve al men­dri­sio che con­ti­nua ad insi­ste­re e crea­re gio­co, fino al meri­ta­to van­tag­gio di Cor­tez ser­vi­to bene davan­ti al por­tie­re. Si va alla pau­sa sul risul­ta­to di 1–2.

La secon­da fra­zio­ne di gio­co è sta­ta più com­bat­tu­ta viste anche le con­di­zio­ni meteo­ro­lo­gi­che in gros­so peg­gio­ra­men­to, su un cam­po pesan­te il men­dri­sio si è limi­ta­to a non subi­re i ten­ta­ti­vi degli avver­sa­ri e ha sfio­ra­to in più cir­co­stan­ze il gol del defi­ni­ti­vo ko. La squa­dra men­dri­sie­se, meno bel­la del pri­mo tem­po però effi­ca­ce a chiu­de­re gli spa­zi, è riu­sci­ta al 94 ad ascol­ta­re il tri­pli­ce che li rega­la i 3 pun­ti fon­da­men­ta­li per la lot­ta sal­vez­za che si deci­de­rà nel­le ulti­me tre gare.

Buo­na pro­va dei momo nei 90 minu­ti, soprat­tut­to nel­la pri­ma fra­zio­ne di gio­co dove con pal­leg­gio, per­so­na­li­tà, e ver­ti­ca­liz­za­zio­ni, sono riu­sci­ti ad impen­sie­ri­re in più ripre­se la squa­dra zuri­ghe­se. Di buon auspi­cio per le restan­ti tre “fina­li”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: