1L: Wohlen-Bellinzona, il fascino di una sfida che rievoca il dolce sapore della Challenge League

“Il desti­no non è tut­to, pur­trop­po, nel­le nostre mani”. Lo ha dichia­ra­to Lui­gi Tira­pel­le in set­ti­ma­na per fare il pun­to del­la sta­gio­ne del suo Bel­lin­zo­na, splen­di­da ter­za for­za del cam­pio­na­to di Pri­ma Lega Pro­mo­tion. I gra­na­ta, ter­zi con un ritar­do di due pun­ti dal­l’Y­ver­don, saran­no impe­gna­ti saba­to pome­rig­gio sul cam­po del Wohlen.

Una sfi­da, quel­la che atten­de Maf­fi e com­pa­gni, che rie­vo­ca il dol­ce sapo­re del­la Chal­len­ge Lea­gue. Nel­la serie cadet­ta, Wohlen e Bel­lin­zo­na si sono affron­ta­te ben 18 vol­te a caval­lo tra il 2003 e il 2013. Il bilan­cio dei pre­ce­den­ti in CL par­la di 9 affer­ma­zio­ni dei tici­ne­si, 4 degli argo­vie­si e 5 pareg­gi.

L’ul­ti­ma sfi­da, che risa­le al giro­ne d’an­da­ta, si è dispu­ta­ta il 20 otto­bre del­lo scor­so anno e ha visto impor­si il Bel­lin­zo­na per 3–2 gra­zie alle reti di Magnet­ti, Felit­ti e Sto­ja­nov.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: