3L: Il Gordola sogna, il Monte Carasso ci crede. Tenero senza sconti sul Claro

Il già sal­vo Tene­ro di mister Nico­lò non ha con­ces­so scon­ti al Cla­ro di Togni, immi­schia­to nel­la lot­ta alla sal­vez­za. I bian­co­ros­si si sono impo­sti nel­la sera­ta di saba­to per 4–0 gra­zie alle reti che por­ta­no le fir­me di Vasi­lev, Giglio nel pri­mo tem­po e Gal­fet­ti e Bar­log­gio nel­la ripre­sa.

Gode anche il Gor­do­la di Wyss, che rima­ne anco­ra­to alla secon­da posi­zio­ne e con­ti­nua a nutri­re il sogno pro­mo­zio­ne. In casa del Ravec­chia di Bel­lan­ca, i gial­lo­blù si sono aggiu­di­ca­ti i tre pun­ti gra­zie a un 1–4 fir­ma­to da Ric­ci, Mat­ter, Anto­niut­ti e Cen­si. La rete del­la ban­die­ra dei padro­ni di casa è sta­ta rea­liz­za­ta da Nasir Abdi.

Il Mon­te Caras­so di Arno Ros­si­ni non smet­te di vin­ce­re e trion­fan­do per 0–1 in casa del Sol­du­no (all’ottava scon­fit­ta sta­gio­na­le) resta a ‑3 dal Gor­do­la. A deci­de­re la sfi­da è sta­ta la rete rea­liz­za­ta al 32’ da Ales­san­dro Tuoz­zo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: