Mendrisio, è retrocessione. Sconfitta in casa del Red Star

A due gior­na­te dal ter­mi­ne, alla trup­pa di Bet­ti­nel­li ser­vi­va un mira­co­lo per sal­var­si.

Sul­la car­ta la par­ti­ta non era del­le più sem­pli­ci ma i padro­ni di casa non ave­va­no ormai più nul­la da chie­de­re al cam­pio­na­to. A pas­sa­re in van­tag­gio è infat­ti il Men­dri­sio al 18′ con Coci­ma­no. Il van­tag­gio ospi­te dura però meno di un quar­to d’o­ra per­ché Gashi al 32′ pareg­gia i con­ti. Al 91′ arri­va anche il gol del 2–1 di Durand che san­ci­sce la scon­fit­ta dei Momò.

Ad ono­re di cro­na­ca, visto il pareg­gio del Gos­sau in casa del Win­ter­thur, nean­che una vit­to­ria del Men­dri­sio sareb­be ser­vi­ta a man­te­ne­re vive le spe­ran­ze di sal­vez­za.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: