Il Cademario frena il Balerna. Castello al terzo posto. OK il Vedeggio. Finale thriller in 2L

Finché c’è speranza c’è vita, si dice. E il Cademario di mister Zanotti ne è la prova evidente. I malcantonesi hanno frenato il Balerna capolista per 0-0 aprendo scenari pazzeschi a tre giornate al termine. Grazie, o colpa, al punto ottenuto oggi gli uomini di Pichierri condividono la prima posizione a quota 50 punti con il Gambarogno di Tazio Peschera. Per contro, il Cademario ottiene un punto preziosissimo e si porta a +4 dalla zona salvezza.

Sorride di gusto anche il Castello di Amedeo Stefani. Le ‘caprette’ hanno sconfitto con il minimo scarto (1-0) il Riarena di mister Mozzetti impossessandosi del gradino più basso del podio a scapito dell’Arbedo, che scivola quarto dopo i recuperi infrasettimanali.

La quinta posizione se la prende il Vedeggio di Roberto Gatti, trionfante per 4-2 in casa contro il Rapid Lugano di Mirsad Shala. I blaugrana balzano alle spalle dell’Arbedo a quota 38 punti e con quattro punti di ritardo nei confronti della quarta in classifica.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: