3L: Il Malcantone scalpita. Turno delicato per le retrovie

Si contano i minuti alla fine del campionato e tutto (o quasi) è ancora da decidere. Il Coldrerio, che deve ancora recuperare una partita, guarda tutti dall’alto al basso e non ha intenzione di mollare un colpo, come testimonia il 1-6 rifilato al Breganzona ieri sera. Dello stesso avviso è anche il Malcantone di Omar Copelli, intenzionato a restare in scia ai biancorossi e chiamato a vincere domenica in casa contro il Taverne 2 di Mattia Milesi, reduce dalla roboante vittoria per 6-1 ai danni del Melide.

Il Melide di Guerchadi torna a giocare in casa dopo le due trasferte consecutive contro Insubrica e Taverne. I “canarini” ospiteranno il Riva di Lippmann, fresco del prezioso successo contro il Maroggia.

Proprio il Maroggia è chiamato a confrontarsi con il Rancate di Alberto Regazzoni che duella a pari punti con il Melide per il quarto posto. Vuole mettere la parola fine ed esultare il Monteceneri di Borsieri, vera rivelazione del girone di ritorno nel Gruppo 1 di Terza Lega. I biancoverdi ospiteranno sul proprio campo il Pura di Zacariotto, lontano cinque punti dalla prima posizione utile per salvarsi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: