Dopo la sconfitta, un Chiasso più vicino alla Challenge League

Non è un paradosso. Siamo nel campo della coerenza. Se il Chiasso fosse riuscito con pieno merito a segnare il goal del pareggio contro l’Aarau, la percentuale di salvezza della squadra di Manzo sarebbe diminuita.

Il perché è tanto semplice, quanto difficile da capire per chi guarda solo la classifica senza essere in grado di leggerla. Se il Chiasso avesse tolto due punti all’Aarau, ne avrebbe guadagnato uno, ma gli argoviesi sarebbero stati
scavalcati in classifica dal Losanna e le loro ambizioni di giocare il barrage con lo Xamax si sarebbero ridotte all’osso.

Per tale motivo, l’ultima di campionato tra Aarau e Rapperswil avrebbe permesso agli antagonisti del Chiasso di giocare contro una squadra senza più ambizioni di secondo posto, dato che il Losanna riceverà il Vaduz. La sconfitta, anziché il pareggio, ha invece aumentato le speranze di salvezza del Chiasso che dovrà certo vincere a Wil, ma potrà contare sul fatto che l’Aarau farà probabilmente il sold out nella partita chiave per tenere a distanza il Losanna.

Nel calcio tutto è possibile, ma pensare che questo Rapperswil, bastonato
senza dignità da un Winterthur senza pretese, possa fare risultato al Brugglifeld è poco meno di un azzardo. Anzi, oggi, grazie alla sconfitta di ieri sera, il Chiasso è più vicino alla salvezza di quanto lo sarebbe stato in
caso di pareggio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: