4L: Ligornetto, è quasi fatta. Poker allo Stella e promozione a un passo

È qua­si fat­ta per il Ligor­net­to di Rava­ni. I gial­lo­ne­ri stan­no pre­pa­ran­do il ritor­no i Ter­za Lega qua­le secon­da for­za del Grup­po 1 di Quar­ta Lega alle spal­le del­l’A­gno, domi­na­to­re del cam­pio­na­to.

Per gli uomi­ni di Rava­ni, auto­ri di die­ci vit­to­rie con­se­cu­ti­ve nel giro­ne di ritor­no, si trat­ta di una for­ma­li­tà che tan­to for­ma­li­tà non ha. Ai momò basta un solo pun­to nel­l’ul­ti­ma gior­na­ta, ma Coc­cia e com­pa­gni ospi­te­ran­no il già cam­pio­ne Agno che avrà voglia di chiu­de­re con una vit­to­ria il ciclo di Peve­rel­li.

Il pareg­gio per 2–2 sul cam­po del Camo­ri­no ha mes­so la paro­la fine alle spe­ran­ze del Biog­gio. In cor­sa per il secon­do posto che garan­ti­sce la pro­mo­zio­ne in Ter­za Lega c’è anco­ra il Cere­sio di Demir­can, vit­to­rio­so per 2–3 sul­l’A­gno e a ‑3 dal Ligor­net­to. Per esse­re pro­mos­so, il Cere­sio deve vin­ce­re il pros­si­mo incon­tro e spe­ra­re che il Ligor­net­to per­da con qual­che car­tel­li­no gial­lo da aggiun­ge­re alla clas­si­fi­ca fair-play.  Se così non fos­se, la festa sareb­be tut­ta del Ligor­net­to.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: