3L: Rombano i motori. Tutto da decidere a 180’ dal termine.

Gior­na­ta, quel­la di saba­to, (qua­si) di respi­ro nel cal­cio regio­na­le pri­ma di una note­vo­le infor­na­ta di par­ti­te nel pome­rig­gio di dome­ni­ca.

Dopo gli anti­ci­pi del­la pri­ma metà di set­ti­ma­na, dome­ni­ca pome­rig­gio si tor­na a fare sul serio con la sfi­de che pos­so­no vale­re una sta­gio­ne per chi lot­ta per la vet­ta e per le retro­vie.

Le due capo­li­ste Mal­can­to­ne e Col­dre­rio scen­de­ran­no in cam­po con­tem­po­ra­nea­men­te (16:30), come tut­te d’al­tron­de, per sfi­de diver­se. La for­ma­zio­ne di Copel­li sarà ospi­te del Riva di Lip­p­mann, inten­zio­na­to a met­te­re la paro­la fine al discor­so sal­vez­za e redu­ce da un ama­ro pareg­gio per 2–2 in casa del Meli­de. Rom­ba­no i moto­ri in casa Col­dre­rio: la trup­pa di Fab­bri è chia­ma­ta al suc­ces­so per con­ti­nua­re a duel­la­re con il Mal­can­to­ne e man­te­ne­re vivo il sogno pro­mo­zio­ne diret­ta. I momò se la vedran­no in casa con­tro il Lusia­das.

Tur­no cru­cia­le anche per il Pura di Zaca­riot­to. I gial­lo­ne­ri, redu­ci da un impor­tan­tis­si­mo pun­to in casa del Mon­te­ce­ne­ri, ospi­te­ran­no il già retro­ces­so, ma mai domo, Bre­gan­zo­na di Laz­za­ro­ni.

Sfi­da casa­lin­ga per il Mon­te­ce­ne­ri che con­tro l’In­su­bri­ca può assi­cu­rar­si la sal­vez­za che sug­gel­le­reb­be un giro­ne di ritor­no da ver­ti­ce.

Il Col­li­na d’O­ro, ter­zo in clas­si­fi­ca, sa che il tor­neo non ha mai rispar­mia­to sor­pre­se e con­tan­do su que­sto man­tie­ne vive le spe­ran­ze per il secon­do posto. I luga­ne­si saran­no impe­gna­ti in casa del Taver­ne 2.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: