Terremoto in Seconda Lega: tentata combine

Ahi ahi, c’è aria di tem­pe­sta nel cal­cio regio­na­le. Aria pesan­te, geli­da, da met­te­re i bri­vi­di. Per­ché quel­lo che sta rim­bal­zan­do di boc­ca in boc­ca met­te i bri­vi­di dav­ve­ro. Bri­vi­di da ver­go­gna, però. Per­ché quel­lo che sta rim­bal­zan­do di boc­ca in boc­ca è vergognoso.

Secon­do la radio di Meli­de, l’A­sco­na avreb­be offer­to sol­di al Castel­lo in cam­bio di una scon­fit­ta. Nel noti­zia­rio si sen­ti­va­no le paro­le di un gio­ca­to­re del Castel­lo che rife­ri­va di aver rice­vu­to la pro­po­sta di gio­ca­re one­sta­men­te fino a 10 minu­ti dal ter­mi­ne e di “mol­la­re” nel­le bat­tu­te conclusive.

Non è anco­ra chia­ro qua­li san­zio­ni, pene o ammen­de ver­ran­no inflit­te alle socie­tà e a i gio­ca­to­ri coin­vol­ti. La FTC ha comu­ni­ca­to che ha avvia­to un’in­da­gi­ne. Di segui­to il ser­vi­zio di TeleTicino.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: