Storica promozione Paradiso, la gioia di Lanza: “Un sogno che si avvera. Ragazzi e società straordinari”

“È un sogno che si avvera”. Esordisce così – emozionato – Andrea Lanza, uno dei principali artefici della storica promozione del FC Paradiso in Prima Lega Classic.

“Dopo la promozione dello scorso anno – continua – abbiamo affrontato questa stagione consapevoli che l’obiettivo era salvarsi il prima possibile. È un campionato strano e in un niente ti trovi a lottare fino all’ultimo per salvarti”.

Ma dove è nata la consapevolezza di crederci per davvero? “Partita dopo partita ci siamo resi conto che potevamo restare tra le prime con Lugano U21, Taverne e Sursee. A fine andata poi, ci siamo ritrovati primi a 33 punti (+ 7 dalla seconda) e quindi abbiamo iniziato a sognare la promozione che non era un obiettivo ma un’opportunità unica e incredibile”.

Lanza batte le mani ai suoi: “Siamo stati bravi ad essere regolari per l’intero anno, ripetendo al ritorno lo straordinario percorso fatto all’andata. Non era evidente – spiega –, ma avevamo voglia e fame”.

“Questo è un momento magico, frutto di un lavoro che dura da tre anni. A Paradiso si è creato davvero un gruppo magnifico. I ragazzi sono stati incredibili, portando sul campo sempre grande serietà, determinazione e motivazione. Con l’aggiunta di follia e spensieratezza necessaria abbiamo scritto la storia del Paradiso. Una promozione da neopromossa è qualcosa di inaspettato, ma di straordinaria”.
Lanza si congeda “ringraziando tutti quanti. Dai giocatori che hanno partecipato a questa stagione, le loro famiglie, lo staff tecnico che mi è sempre stato vicino. Un grazie speciale al mio vice Stagno, mio grande amico, e a tutta la dirigenza. Dico grazie anche a mia moglie e i miei famigliari che mi hanno sopportato in quest’anno intenso e impegnativo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: