Dalla rete salvezza al contratto in scadenza: quale destino per Belometti?

26 pre­sen­ze con la maglia del Chias­so la scor­sa sta­gio­ne, 16 con la fascia da capi­ta­no al brac­cio. 1’838 minu­ti gio­ca­ti e una rete pesan­te, pesan­tis­si­ma, mes­sa a refer­to. Simo­ne Belo­met­ti è sta­to l’uomo sal­vez­za del Chias­so, quel­lo che con la sua rete ha per­mes­so ai momò di resta­re in Chal­len­ge Lea­gue. Eppu­re, aver sigla­to la rete più impor­tan­te dell’anno potreb­be non basta­re. Il difen­so­re clas­se 1996 è in sca­den­za di con­trat­to al 30 giu­gno, ma la socie­tà ros­so­blù non ha anco­ra rin­no­va­to il con­trat­to di Belo­met­ti, lascian­do­lo così libe­ro di cer­car­si un’altra squa­dra a para­me­tro zero.

Una scel­ta, quel­la del club momò, dovu­to alla volon­tà di ingio­va­ni­re ulte­rior­men­te la rosa con ele­men­ti da vivai gio­va­ni­li d’oltre Got­tar­do.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: