L’Atletico Lugano si presente. Maisto: “Obiettivo fare bene. E grazie al CRI Lugano”

Inter­vi­sta al Vice Pre­si­den­te del­l’A­tle­ti­co Luga­no Gia­co­mo Maisto.

Abbia­mo let­to di que­sta nuo­va squa­dra, l’A­tle­ti­co Luga­no: ci può spie­ga­re come nasce que­sto progetto?

“Come già ave­te pub­bli­ca­to nel­la gior­na­ta di mer­co­le­dì, sul nostro pro­get­to va fat­ta una dove­ro­sa pre­ci­sa­zio­ne: il tut­to è sta­to pos­si­bi­le uni­ca­men­te per la pie­na dispo­ni­bi­li­tà e fidu­cia che il comi­ta­to del CRI Luga­no, nel­le per­so­ne del Pre­si­den­te Fabio Sil­ve­stri e del respon­sa­bi­le Simo­ne Man­ga­no, che appro­fit­to per rin­gra­zia­re di cuo­re pub­bli­ca­men­te, ha deci­so di con­ce­de­re a me e mia moglie nell’affiancarci in una gestio­ne del­la nuo­va squa­dra, Atle­ti­co Luga­no. I ruo­li indi­ca­ti ieri per Pre­si­den­te e Vice Pre­si­den­te sono chia­ra­men­te rife­ri­ti alla gestio­ne dell’Atletico Luga­no per il qua­le è sta­to crea­to un grup­po auto­no­mo di lavo­ro. Mia moglie, la Dott.ssa D’Antonio mi ha sem­pre sol­le­ci­ta­to nel ini­zia­re un pro­get­to spor­ti­vo per coin­vol­ge­re la comu­ni­tà di Luga­no e così, la mia pas­sio­ne per il cal­cio ha por­ta­to all’inizio del pro­get­to squadra”.
Due paro­le sul vostro staff di lavoro?

“A livel­lo tec­ni­co sono sta­to con­si­glia­to nel­la scel­ta da alcu­ni ami­ci del mon­do del cal­cio e mi sono così ritro­va­to con per­so­ne con una gran­de pas­sio­ne comu­ne. Sia­mo sta­ti for­tu­na­ti per­ché il pro­get­to crea ed ha crea­to un’immediata posi­ti­vi­tà da par­te di tutti”.
Qua­le sarà la filo­so­fia dell’Atletico Lugano?

“La rin­gra­zio per la doman­da che mi con­sen­te di pre­ci­sa­re che l’entusiasmo mani­fe­sta­to in que­sti gior­ni va let­to con una gran­de umil­tà. Abbia­mo tut­to da impa­ra­re ed il pro­get­to che voglia­mo por­ta­re a ter­mi­ne richie­de­rà tan­to lavo­ro e tan­ti sacri­fi­ci. Mi con­sen­ta però di cre­de­re nel mio lavo­ro e quin­di di vede­re un risul­ta­to otti­ma­le per gestio­ne e risul­ta­ti. Il rispet­to per tut­te le socie­tà già esi­sten­ti è mas­si­mo e spe­ria­mo di rag­giun­ge­re pre­sto un buon livel­lo. Mas­si­ma umil­tà e rispet­to per le socie­tà già esistenti”.

Obiet­ti­vi spor­ti­vi di que­sta stagione?

“Sarò scon­ta­to ma cer­ta­men­te fare bene, con l’obiettivo di distin­guer­ci per com­por­ta­men­to e filo­so­fia. Il mio staff sta lavo­ran­do in modo impa­reg­gia­bi­le per alle­sti­re una rosa com­pe­ti­ti­va; ci pia­ce­reb­be arri­va­re in una buo­na posi­zio­ne al ter­mi­ne dell’andata e poi chis­sà.… Gli avver­sa­ri sono agguer­ri­ti e con una gran­de espe­rien­za rispet­to a noi, vedre­mo come andrà il pri­mo con­tat­to con la V lega”.
Pro­get­ti a breve?

“In que­sto momen­to sia­mo mol­to con­cen­tra­ti sull’allestimento del­la rosa ed al com­ple­ta­men­to del nostro staff”.

Qual­che anti­ci­pa­zio­ne del mercato?

“Abbia­mo già effet­tua­to diver­si tes­se­ra­men­ti; dico solo che sia­mo mol­to con­ten­ti del­la dispo­ni­bi­li­tà rice­vu­ta e che rite­nia­mo di ave­re già un buon mix tra espe­rien­za e gio­ven­tù. A bre­ve saran­no pub­bli­ca­ti i nomi”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: